Chi è…Roberto?

Dopo il diploma di scuola alberghiera conseguito nel 1988, e varie esperienze in Hotel e Ristoranti della Riviera Ligure, nel 1994 la passione per l’alta cucina mi convince ad accettare l’incarico di sous chef in un Relais e Chateau di Parigi. 

Successivamente l’opportunità di fare esperienza internazionale mi porta al “Four Seasons” di Tokyo dove trascorro un anno di grande formazione sia a livello organizzativo che culturale. 

Di ritorno dall’estero entro nell’emergente compagnia alberghiera Americana “Starwood Hotel & Resort”, prima nell’iconico “Cala di Volpe” di Porto Cervo come sous chef e successivamente Chef di cucina del Ristorante “Pescatore” fine dining spot del gruppo in Costa Smeralda.  

Durante il primo anno al “Pescatore” vinco il riconoscimento “Best dinner -around” come migliore cucina fra le strutture della compagnia. 

All’inizio del millennio ho l’opportunità di evolvere la mia carriera in qualcosa di più manageriale e per 4 anni svolgo incarichi da “Food & Beverage” Manager  a Firenze e Washington. 

Di rientro dall’America, penso sia arrivato il momento di mettermi in proprio e nel 2005 apro la mia ditta di consulenze, che per 8 anni fornisce attività di formazione, promozione e collaborazione sia in Italia, sia all’estero. 

Nel 2014 ritorno in “Starwood” e accetto l’incarico di aprire il nuovo St. Regis di Venezia sull’isola di San Clemente, che ospita un resort di lusso con 3 ristoranti e spettacolari location ove celebrare eventi di gala e banchetti sontuosi. Nei successivi 2 anni con il mio team otteniamo ottimi riconoscimenti fra cui spicca il 16° posto del “Daily Mail” con il ristorante “Acquerello” nella classifica dei 101 “Best hotel’s restaurant of the world” e 3° assoluto in Italia. 

Nel 2019, spinto dal bisogno di convergere le mie competenze ed esperienze in attività imprenditoriali proprie, e dalla voglia di mettere a reddito anni di sacrifici, ritorno nel ramo delle consulenze e con la collaborazione di alcuni soci, avvio varie attività imprenditoriali fra cui un centro cottura per produzioni di “convenience food” con la tecnica del sottovuoto a bassa temperatura e il catering aeroportuale.

Dalla ristorazione stellata al catering dai grandi numeri in tutte le sue declinazioni, sono disponibile a mettere a disposizione la mia esperienza per ogni vostro bisogno commerciale.